Elenco dei prodotti per la marca Hoegaarden

Il birrificio Hoegaarden venne eretto nell’omonima località belga situata nelle Fiandre. Sin dal medioevo questo paese è sempre stato conosciuto per la sua celebre birra di frumento, una specialità dal colore chiaro e dall’aspetto torbido che venne creata dai monaci locali nel lontano 1445.
Tale zona delle Fiandre apparteneva precedentemente all’Olanda, che grazie agli scambi commerciali con le Indie Orientali diffuse anche in madrepatria l’impiego di spezie come il coriandolo e la scorza d’arancia che sono tuttora tra gli ingredienti della birra Hoegaarden.
L’uso di queste spezie consentì a questa birra di frumento di migliorare molto in termini di qualità, e rappresenta uno dei segreti del suo grande successo.
Tale ricetta è sopravvissuta sino ai giorni nostri attraversando numerose vicissitudini storiche.
La seconda guerra mondiale, infatti, diede un duro colpo alle economie di Hoegaarden, così come allo stesso tempo la crescente richiesta di birre Lager da parte dei consumatori. E il 1957 fu un anno drammatico, poiché l’ultimo birrificio ancora in attività, il Tomsin, chiuse per sempre i suoi battenti.
Ma, anni dopo, nel 1965 gli abitanti di questa località decisero di unirsi per evitare che l’immenso patrimonio birrario di Hoegaarden andasse perduto per sempre.
Rimanendo fedele alla tradizione, venne fondato il birrificio “De Kluis” in onore dei monaci che inventarono questa specialità. Grandissimo fu il successo della rinata birra Hoegaarden, ma un incendio distrusse il birrificio nel 1985 che venne ricostruito dall’Artois. Tuttavia oggi, il birrificio che produce la birra Hoegaarden fa parte del colosso AB InBev.

Nessun prodotto
Top